Vino, annata eccezionale in Alto Adige

"In Alto Adige raccogliamo in media un milione di tonnellate di mele, ovvero tra 5 e 6 miliardi di mele. Una quantità enorme, anche se quest'anno forse sarà un po' meno". Lo spiega l'agricoltore bolzanino Michael Brandlwarter. "Per l'uva l'annata è davvero fantastica", aggiunge. "L'estate calda è stata favolosa soprattutto per l'uva nera, come Lagrein, Cabernet e Merlot, ma anche per quella bianca, che cresce un po' più in alto e dove fa meno caldo. Comunque anche per i bianchi ci sarà una grande annata", prosegue. L'Alto Adige ormai punta esclusivamente su vini di qualità e non sulla quantità. "E' l'unica strategia vincente, avendo cantine piuttosto piccole. Produciamo solo vini di altissima qualità, linee superiore e riserva". Per quanto riguarda i raccoglitori si registra un cambiamento. Ci sono ancora molti operai agricoli dell'est, ma sempre più profughi, "soprattutto dal Bangladesh che sono bravissimi", aggiunge Brandlwarter.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. La Voce del trentino
  2. Il Dolomiti
  3. Trentino
  4. L'Adige

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Commezzadura

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...